Festa al nido ed alla biblioteca

Ultimi articoli
Newsletter

Busto Arsizio | Il 21 settembre due eventi

Festa al nido ed alla biblioteca

L'asilo festeggia 40 anni e Luigi Giavini presenta il suo libro dialettale in biblioteca

Redazione Online

La copertina dei Pensieri in Volo
La copertina dei Pensieri in Volo

Appuntamento in biblioteca, nell’ambito di BA Estate sabato 21 alle ore 18,00 presso la Biblioteca, con l’ultimo libro di Luigi Giavini CIRLéI Pensieri in volo.

Attento studioso di storia locale, appassionato e appassionante studioso di dialetto, Giavini ci regala con queste poesie momenti di autentica emozione: il dialetto non è nelle sue mani nostalgico strumento del passato, bensì naturale voce del cuore e della mente, capace di rievocare riti e usanze scomparsi, di guardare al presente e persino di sperare nel futuro.

È sicuramente, come afferma Marisa Ferrario Denna che curerà la presentazione, «un libro bello e importante. Bello perché Giavini ritrova i temi della natura, del variare delle stagioni, del lavoro, degli amici e dei personaggi incontrati e amati che si sostanziano nel dialetto… Importante perché... rivela una scrittura… che solleva il dialetto dall’essere semplicemente espressione istintiva e lo trasforma in lingua - senza tempo - di autentica poesia».

Indelebile la serie di ritratti che vengono tratteggiati dai suoi pensieri in volo: ci sono amici, parenti, cittadini illustri, fa capolino addirittura Papa Francesco, ma ci sono anche persone umili, personaggi di cui non parla nessuno come i clochard della stazione cittadina. A loro andranno, attraverso il Gruppo Alpini Busto Arsizio, i proventi della vendita della sua opera.

Sabato 21 settembre giornata speciale per l’asilo nido Poggi.

Alle 11.00, alla presenza delle autorità e di tutti coloro che nel corso degli anni hanno partecipato alla vita e alla crescita del nido, si festeggerà il suo 40^ anno di funzionamento.

La struttura di Via Ponchielli nasce da un lascito dei coniugi Poggi, che alla loro morte donarono la propria casa all’allora OMNI (Opera Nazionale Maternità e Infanzia) che lo destinò immediatamente al Comune di Busto Arsizio, affinché fosse adibita a struttura educativa. Il Poggi è, infatti, il primo nido sorto direttamente a gestione comunale. Già dagli anni sessanta altri 3 nidi erano attivi in Città grazie all’OMNI e, precisamente, l’Asilo Nido Espinasse, l’Asilo Nido Maria di Nazareth e l’Asilo Nido Ferrario (ex S. Pietro di Borsano).

In tale occasione si intende ricordare l’importanza dell’attività educativa svolta fino ad oggi dal nido, attraverso un momento di festa aperto alla cittadinanza.

La cerimonia prevede il posizionamento di una targa commemorativa, cui seguirà il ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato alla vita e al buon funzionamento del nido sin dai suoi esordi (famiglie - ex alunni – educatrici e operatrici – amministratori).

Sarà anche l’occasione per riflettere sui cambiamenti e sui progressi intervenuti negli anni, sia nel campo educativo che sociale, che hanno sempre più valorizzato la cura e l’educazione del bambino nei primi anni di vita, e per ricordare che la Città di Busto Arsizio vanta uno degli indici più alti di soddisfacimento dei bisogni della fascia 0-3, come anche previsto dagli obiettivi della Comunità Europea (Obiettivi di Lisbona ).

Martedì 17 settembre 2013

© Riproduzione riservata

684 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: